Enzo e Laura Ferrari

Storia di due grandi pazienti

di Cesare Carani 

  • 136 pagine 
  • Illustrazioni a colori e b/n 
  • Formato: dimensioni cm 17×24 cm  
  • Carta: patinata opaca
  • Rilegatura: brossura in filo refe

19.80

ISBN: 978-88-7792-177-2 Categorie: ,

Descrizione

Di Enzo Ferrari animatore della più celebre scuderia del mondo e costruttore di affascinanti gran turismo, è stato scritto di tutto e di più. Ma com’era esattamente Enzo Ferrari una volta chiusa la porta della sua abitazione? Che rapporto aveva con la moglie Laura? Quali erano le sue abitudini casalinghe? Dalla metà degli anni ’70, fino alla loro scomparsa, il professor Cesare Carani, clinico dell’Università di Modena, ha seguito costantemente Enzo e Laura Ferrari. In particolare, Enzo Ferrari pretendeva un controllo presso la propria abitazione, tutti i giorni, festivi compresi, al mattino presto e la sera, prima di cena. 

Da questa singolare assiduità (Ferrari è morto a 90 anni compiuti), è nato un rapporto che è andato oltre quello tra medico e paziente. È un Ferrari diverso e sorprendente, quello che per la prima volta ci descrive il professor Carani, uno dei pochissimi d’altronde ad avere varcato per un innumerevole numero di volte il portone di largo Garibaldi a Modena.

La pubblicazione di alcune lettere, scambiate tra i due celebri coniugi, risulta un’ulteriore rivelazione sulle vicende vissute dal creatore del Cavallino.