Arte e Antiquariato
Nuovo Lorenzo Costa 1460-1535 Expand

Lorenzo Costa 1460-1535

Nuovo

di Emilio Negro e Nicosetta Roio

192 pagine

268 ill. a colori e b/n

f/to 26x30 cm

cartonato con sovracopertina

Maggiori dettagli

100,00 €

tasse incl.

… Occorre infatti riconoscere che alla morte di quel gran genio (Ercole Roberti ndr) non rimaneva a Ferrara neppure un pittore che potesse mantenere la città nel suo rango di capitale artistica; capitale era invece divenuta Bologna, dove, fin dal 1483, s'era trasferito il migliore tra i seguaci di Ercole, Lorenzo Costa.

Quando, nel 1488, Giovanni II Bentivoglio decise di fare decorare la cappella di famiglia … [R. Longhi, Officina Ferrarese (1934), in Roberto Longhi, Da Cimabue a Morandi (1973), pag. 569]

Accetta

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando con la navigazione del sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Altro